Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Buda e Pest

Sentimento

Buda e Pest

Dai celti nata,
ma dei romani fu
terra occupata...
Regina poi di
Pannonia diventata
Obuda, Buda e Pest
si abbracciarono
e del fiume
unica sponda e onda.
Magiari di sangue
di Sissi popolo preferito
la mezzaluna scacciaron
di Attila degni eredi
il sacro suolo ripresero
dell'aquila imperiale
una testa diventando
al mondo intero
così si presentò...
E il bel Danubio scorre
bagnando Buda e Pest
come sorelle uguali,
ma sempre diverse ancor.

Claudio Burelli

Budapest 31 Dicembre 2019

Torna ai contenuti | Torna al menu