Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Otto settembre 1943

Guerra

8 Settembre1943

 Settembre nell'aria

 si sente arrivare...
 allo sbando di un'orda confusa
 che non sa dove andare,
 son solo  soldati,
 rimasti attoniti, indifesi.
 Non arrivano ordini,
 mentre i nemici diventano amici
 e gli altri ti sparano addosso.
 Brucia la strada.
 e la casa è lontana
 divisa che pesa, ormai come un marchio...
 E’ lo sconforto del vinto...
 Intorno  fame e macerie,
 nel cuore l'inverno già incombe,
 con il freddo di una sconfitta,

 che sa di vergogna.
 Tornera ' primavera,
 ma la voglia
 di rinascere è gia qua.

 Claudio Burelli

 Genova 8 Settembre 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu