Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

‘A mamma de' pettirossi!

Vernacolo

‘A mamma de' pettirossi!




Nu pettirosso 'ncoppo 'o ramo sicco,
aspetta ca ritorna 'a primmavera,
nu vermiciello tene dint' 'o becco,
mentre già cala 'o manto da sera.

'A strada p' 'a casa è ancora luntana,
e picerille aspettano alluccanno,
attuorno gia' rintocca 'na campana,
'e scelletelle stanno acceleranno.

E fremono e pulcini dinto 'o nido,
nu pigolio cchiù lieve ogni mumento;
'ntrasatte arriva finalmente 'o grido,

'a mamma cu 'a cena, è ggia' arrivata.
Stanca, stremata ma sempe cuntenta,
lascia 'o mangia'...'e colpo s'è addurmuta!

Claudio Burelli


Genova 20 Luglio 2017


Torna ai contenuti | Torna al menu