Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giasone

Storia

Giasone

Stringo nella mano

quel ciotolo chiaro,
e la mia mente
va’ a quel grido lontano...
Lente scendono
gocce di sudore
a levigare la fronte al suo mare...
Lieta Aithalìa
donava il suo approdo
a quegli eroi,
legandoli nell'intimita di un abbraccio…
Imprigionava Giasone
ed il suo ardore,
in mille lacrime d'amore
scolpite in quelle pietre...
per sempre,
in un unico cuore
d’acciaio e coraggio…

Claudio Burelli Versi & Photo

Genova 13 Agosto 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu