Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ridono di me

Bullismo

Ridono di me


Mi hanno buttato  a terra....
Chiudendomi in un cerchio,
di urla e parolaccie,
Ridono e sghignazzano
Della mia paura,
ci  sei anche  te, che ridi
seppur in disparte,
proprio te che vorrei amare
se potessi… un giorno…
Cerco di  ribellarmi,
difendermi, ma non ci riesco
tremo…
Ho una una mano nello stomaco,
che stringe  e non mi fa respirare,
lei...lei ride…sempre di più.
Abbasso gli occhi, velati di pianto,
tiro su i quaderni,
tappo  le  orecchie con le mani
per non  sentire  piu niente,
non  voglio  vivere cosi..
fuggire....
da questo mondo…
mammaaaa  dove sei…
ho paura pefino a raccontarti.

Claudio Burelli

Genova 9 Maggio 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu