Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sarebbe tradire

Biografico

“Io mi fermo qui”



Povera Italia, culla di poeti,
di cielo,  mare,  audaci naviganti,
pittori, camerieri, cuochi e preti,
nell’arte e scienza sempre avanti.

Citta grandi  e superbe senza eguali,
lumi nel buio di notti di storia;
menti eccellenti di uomini rari,
nomi grandiosi permeati di gloria!

Cosa sei adesso? Non so cosa dire!
Non ti conosco… non sei piu la stessa!
Vedo la gente che vuole fuggire,

andare lontano da questa ressa.
Ma io resto qui… non posso partire!
Non potrei farlo:  sarebbe tradire!!!

Claudio Burelli


Genova 29 Luglio 2017

Torna ai contenuti | Torna al menu