Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Da stelle a stelle

Famiglia

Da stelle a stelle.
(“Il” zappatore)

La sua giornata Inizia con le stelle,
che segnano il sentier nel suo percorso,
fra sassi ortiche e rami di ginestre,
coi  raggi della luna a far corona.
Il mare col suo scrigno di cristallo,
lo segue muto fino alla sua meta,
nei teneri filari atterrazzati,
strappati con affanno alla sua terra.
Il ferro della zappa che dissoda,
canta un'antica nenia di fatica,
il sole ora alto nel suo carro,
sferza la sua schiena di calura,
il tempo per due fichi e del formaggio,
sotto un caprile da tempo abbandonato.
Per poi riprendere ancora, con coraggio,
zappando finche il sole non ripone.
Dal mare ecco un vento di tempesta,
è segno che anche il tempo sta cambiando,
Lesto, riprende zappa e tascapane,
E verso casa...con le stelle scende.

Claudio Burelli

Marina di Campo (Isola d’Elba) 24 Giugno 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu