Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Strokka della Merla

Stokke 1

Strokka della Merla



Ecco i giorni della merla,
chiari come madreperla,
con la neve da corona,
e gennaio che ci abbandona.

Duran poco per fortuna,
non è certo una lacuna,
se si allunga la giornata,
ora mezza addormentata.

Il camino sempre acceso,
offre al freddo meno peso,
nonni e bimbi in compagnia,
tanto amore e fantasia.

Già germoglia lento il grano,
cerca i chicchi il mio fagiano,
batte allegra la campana,
fischia ancor la tramontana.

Claudio Burelli

Genova 30 Gennaio 2019




Torna ai contenuti | Torna al menu