Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come un Giglio

Religione

Come un giglio


Come un giglio
nel suo candore
mi presento a Te
oh mio Signore
nella verginità sacrale
di questo giorno da ricordare.
L'aria tersa e profumata
riempie di gioia
la navata
che da lontano
quell’altare appare a me
sempre più vicino.
Trepidante or m'inginocchio
nel bianco di un vestito
di sol emozione stretto,
or  giungo  le mani al petto,
ed  una preghiera sale.
Intanto sulle labbra
la mia prima ostia d'amare,
sospinta come fiamma
da una fede eterna,

Claudio Burelli

Genova 3 Febbraio 2019

Torna ai contenuti | Torna al menu