Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Per te

Famiglia

“Per te”

Solo un padre sa bene cosa fare
per allevare un figlio, in questo mondo.
Temprare un ferreo spirto e cementare
animo mente e cuore fino in fondo.

Per lui potresti offrire anche la vita,
con tutti quegli affanni che hai incontrato,
ed accarezzi ancora quelle dita
come facevi sempre, appena nato

ed anche il tempo (ahimè) è via volato!
Ti guardo e resti il dolce fantolino
stretto al balocco, a letto, addormentato.

Ma or sei tu a stringermi le mani;
(il sole è basso e pronto al suo declino);
ma so che aspetterò per te il domani

con speme ché mai vani
restino le speranze e il grande amore
che mamma ed io portiamo dentro il cuore!

Claudio Burelli

Genova 17 Ottobre 2018

Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu