Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Rudere

Nostalgia 3

Rudere

Pagliaccio divenuto
a stagliar del vento
l'ombra vuota
orba di tanta storia.
Muto miraggio
di uomini vissuti
giorni felici
Di pianto e  di calura
col freddo e la speranza
in rapido mutar.
Solingo assiso
di passeri rifugio
sfidando del tempo,
le stagioni
or la  città che muta
a rimirar perplesso
resti.

Claudio Burelli

Genova (osp.San Martino) 22 Gennaio 2020


Torna ai contenuti | Torna al menu