Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Là dove finisce il mare

Nostalgia 2

Là dove finisce il mare

E’ passato tanto tempo
chissà cosa nel frattempo
mi son perso per la strada
tra un paese ed una contrada.

Tanti volti sorridenti
giorni dolci risplendenti
nel giardino dell’amore
con la foga e con l’ardore

di quei giorni spensierati
che di corsa sono andati.
Or le bocce sono ferme
questo è tempo di conferme

parte  il nastro torna indietro
trasparente come il vetro
passa tutta la mia vita
ogni tanto una ferita

ma è la mia e non l’abiuro
non son stato certo un  puro
ho sbagliato in buona fede
nella vita sai succede.

Qui seduto sullo scoglio
Dei  pensieri resto  spoglio
con il sole a  tramontare
dove nasce e muore  il mare.

Claudio Burelli

30 Gennaio 2020


Torna ai contenuti | Torna al menu