Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Argonauti

Storia

Argonauti

Nell’azzurro profondo del gran mare,

coi remi che s'immergono sicuri,
la prua più ardita, duro il navigare,
l 'anima ed il cuore angeli e spergiuri.

La costa appare in basso all' improvviso,
fissata viene l’ancora sul fondo,
sudore sotto l'elmo in un sorriso,
passione del sapere Dio giocondo.

Sbarcato è or Giasone sulla terra,
accolto con fervore dalla gente,
la pace della vita è la sua guerra.

Volti d’Italia terra sorprendente,
figli coi padri fama che non erra,
…e il  sogno suo  si mostra  travolgente.

Claudio Burelli

Genova 12 Agosto 2019


Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu