Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

La colomba

Famiglia

La Colomba



Dal silenzio della sera
mi lascio dolcemente accarezzare...
Guardo queste vuote sedie...
e ancor sembra
di veder le mani vostre strette li' a parlare...
Gli anni eran gia tanti,
ma gli acciacchi  ancor di più,
da lontano  osservavo
e mi intristivo, soffrendo
nel veder l' inclemente tempo
trasformarvi  da genitori a figli…
Conservo ancora quelle sedie,
che il vento accarezza in su la sera…
Un giorno una colomba
ci si posò, tubando allegramente,
subito mi accorsi
che il dolore entrava in fondo al cuore...
bagnando di lacrime il mio viso...
per quelle voci...che mai piu sentiro'.

Claudio Burelli

Marina di Campo (Isola d’Elba) 17 Giugno 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu