Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Vecchio Baule

Guerra

“Vecchio baule”



Quel  vecchio  baule  lassu’ in solaio,
è da molti anni  ormai pieno di cose,
vicino c’è   un magico arcolaio,
ed un vassoio antico con due rose!

Il tempo in quella stanza s’è fermato,
come se percepissi le emozioni,
di ciò   che la mia gente ha mai provato,
in cerca della luce anche a tentoni.

Dentro quel legno stinto e dignitoso,
lettere  avvolte  con un nastro rosa…
d’un  periodo grigio e  nebuloso,

da chi sulle montagne ora riposa.
Le dissero: “ E’ caduto valoroso…
(con nella tasca la foto della sposa)!”

Lassù nella certosa…
Ho aggiunto scritto in terra con la mano…
“Il sacrificio tuo non è mai vano!”


Claudio Burelli

Genova  2 Maggio 2018

Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu