Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

La torre di S.Giovanni

Elba

“La Torre di San Giovanni”


In fondo il golfo col mare beffardo,
porta di accesso per navi corsare,
le sentinelle puntuto lo sguardo,
con te di guardia pronte a lottare.

Torre romita tra i colli silenti,
pregiato indizio di mitiche imprese,
giorni gloriosi con altri dolenti,
sangue versato tra lotte ed offese.

Sopra gli spalti volteggia il re falco,
(vedetta alata nell’aria pur scura)
sotto la prole con case per palco,

figlia del tempo che il tempo non cura...
E’ questo è il tuo mondo “mirabile calco”,
superbo orgoglio di storia e di mura !

Claudio Burelli

Genova 14 Ottobre 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu