Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il pescatore

Sentimento 1

“Il Pescatore”



Si aggira sul pontile illuminato,
l’aria   tersa  intorno  tutto tace,
sul molo in basso il  gozzo suo  ancorato,
ondeggia sopra un mare un po’  vivace.

“Il pescatore”  scruta l’orizzonte,
la mente vaga nei  pensieri cupi,
ha un’altra  ruga in più  sulla sua fronte,
e pensa a quella barca tra i dirupi.

E’ tempo di partir, bassa la luna,
ai piedi ha le sue reti da lanciare,
e spera  di dar luogo alla fortuna

e che la pesca possa traboccare.
E come   il sol accende  la laguna,
il cielo torna  l’alma  a rallegrare.

Claudio Burelli


Genova 8 Aprile 2018

Torna ai contenuti | Torna al menu