Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

La cartolina

Amore 1

La cartolina
(Madrigale)



Seduto sono ancor sulla panchina,
con tutti i  giorni tuoi  e ricordare,
quant’era dolce, allor, potere amare!

Conservo ancor di te  la cartolina:
(poche parole…il  mesto  tuo  saluto…
e il tempo dell’amor ormai scaduto!).

E come  un  sole ascoso dalla china,
così  sento nel  cuore tutto il gelo;
nuvole nere sparse nel mio cielo…

specchio di un sentimento che non muore,
nascosto nel profondo del mio cuore!

Vorrei  pensar che nulla sia perduto:
 baciare  le  tue labbra  di velluto!

Claudio Burelli

Genova 18 Gennaio 2019

Torna ai contenuti | Torna al menu