Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il filo perduto

Sentimento

Il filo perduto

Sono l'anima occulta...
che ascosa soffia su un estro
leggiadro per farlo
giungere a te vicino..
Trovando quel filo
che a te  sembrava  perduto,
per poi riannodarlo
fra mari in tempesta
nell' approdo sicuro
della rima ritrovata,
fra sabbia mista  di parole
informi,
strappate alla fantasia,
del tuo esser poeta,
per un attimo …O chissà…
dipende solo da me.
Tu ascoltami… e scrivi.

Claudio Burelli

Genova  5 Dicembre 2018

Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu