Claudio Burelli la Poesia in Genova

Vai ai contenuti

Menu principale:

La brezza della sera

Colleghi

La brezza della sera


E' stato un insieme di tanti momenti
che si son susseguiti formando anni interi,
che han mutato l'aspetto graziando le menti,
di noi giovani uomini che eravam, solo ieri

Ciascun di noi per la propria strada,
adesso raccoglie ciò che la sorte ha serbato,
altri ci osservan, da ben altra "contrada",
troppo presto ghermiti da un destino spietato

Ricordiamoli adesso, non posson mancare,
brindiam tutti assieme alzando il bicchiere,
a quella croce, rossa e bianca da amare,
di cui ogn'un di noi ne è starto l'alfiere,


Che questo giorno di sol gioia e allegria.
possa essere viatico di un sereno futuro,
di giorni da vivere con amore e ironia,
con l'animo ardente e l'intelletto maturo.



Claudio Burelli


Genova 28 maggio 2014




Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu